Archivi tag: vacanze

Le cose da fare…quando piove. Parte 1.

In questi giorni di pioggia, in cui le temperature si sono momentaneamente abbassate e molti si chiedono cosa fare, può tornare utile un piccolo riassunto delle migliori cose da fare in estate a Rimini e dintorni (entroterra compreso), quando piove.

Invadere Le Befane: I più coraggiosi possono scegliere di trascorrere un pomeriggio ad uno dei centri commerciali più grandi d’Europa: Le Befane. Proprio nelle giornate uggiose migliaia di persone affollano – nel vero senso della parola – le sale cinema, i negozi, i corridoi, i ristoranti e soprattutto i parcheggi (!) di questo enorme centro commerciale, in cui è conveniente girare con i pattini. Qui si trovano vetrine di ogni genere: abbigliamento, accessori, design e tecnologia, con marchi per tutte le tasche. Ovviamente, non mancano ristoranti, dalla pizzeria agli hamburger, dal giapponese a quelli con menù di ogni genere. Insomma, Le Befane è una vera città in cui non piove mai.

Scoprire i castelli malatestiani: dalla Rocca di San Leo, al Castello di Gradara, dai ruderi di Pennabilli alla Rocca di Monteiore Conca, ma anche a Torriana, Montebello, Verrucchio e Mondaino si trovano importanti resti di castelli, rocche, strade e reperti medievali. Andando a caccia di castelli si scopriranno piccoli borghi, taverne e negozi unici, piccoli segreti e anfratti nascosti nell’entroterra riminese.

Sconfinare a San Marino: incastonata nel cuore della Romagna, la Repubblica di San Marino ha tecnicamente poco a che fare con questa terra, ma solo tecnicamente, poiché l’accento è lo stesso, la moneta è la stessa e la benzina costa meno (consigliato fare un bel pieno!). Una volta entrati in questa nazione potete sbizzarrirvi nel maestoso centro storico, dalle cui mura è possibile vedere tutta la Romagna, anche grazie ai cannocchiali panoramici, sempre gettonatissimi – in tutti i sensi. Oppure potete scegliere di trascorrere la giornata nei grandi centri commerciali che si trovano appena dopo la dogana, nei quali si trova di tutto, ma proprio tutto. Nel borgo di San Marino si scopre inoltre una sfilata di locali e ristorantini tematici davvero incredibili, piccoli, accoglienti e deliziosi, tutti da scoprire.

Ripararsi a Oltremare: anche se il parco di Oltremare è favoloso nelle giornate di sole, in quelle uggiose si rivela una meta strategica che ospita nei suoi reparti interni migliaia di ospiti che si incantano davanti agli acquari con pesci di tutti i colori e tutte le razze, ma soprattutto davanti le tante vetrate dalle quali è possibile vedere nuotare i delfini, tra cui il famoso Ulisse. E poi vi trovate il grandissimissimo schermo del cinema Imax! A Oltremare si mangia, si beve, ci si diverte e si trascorrono momenti straordinari con tutta la famiglia. Leggi altre info sull’articolo dedicato al Parco di Oltremare.

Ascoltare la pioggia punteggiare le onde dell’Adriatico. Questa è una cosa dedicata ai romantici, agli innamorati e ai nostalgici. Ovviamente, non mettetevi proprio accanto agli ombrelloni delle spiagge balneari, si sa mai che qualche fulmine, delle volte… Statevene ben riparati, e in un posto sicuro, da dove si vede il mare, da dove si ascolta il mare, e la pioggia, punteggiare le onde.

E voi cosa ci consigliate? Avete fotografie da inviarci sul tema pioggia? Come sempre, scriveteci sulle pagine facebook o twitter, o inviateci una email a info@101cosedafare.it

L’immagine della Rocca di Montefiore appartiene all’archivio fotografico dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini. Fotografia di Paritani

La Notte Rosa 2012

Ci siamo, mancano pochi giorni all’inizio della Notte Rosa 2012, l’evento più oltraggioso dell’estate, la festa che racchiude concerti, spettacoli, animazione e spruzzi di felicità in ogni locale, strada, piazza, ristorante, hotel e spiaggia. Da Cattolica alle Valli di Comacchio, tutta la costa romagnola, con le eccezioni di alcune città dell’interno e della Repubblica di San Marino, si riempiono di feste e colori in questo week end in cui si festeggia la dolce vita romangola, la felicità e il divertimento in Riviera.

Precisamente, troveremo a Cattolica Samuele Bersani e Matteo Setti. A Misano canterà la dolce ugola di Arisa. Riccione si riempirà di risate e musica con Paolo Cevoli, Nina Zilli, La Pina e Noemi (concerti organizzati da Radio Deejay). Rimini si riempie vi migliaia di eventi culturali che hanno a che fare con il mondo del cinema e del teatro, mentre tra i big della musica italiana scopriamo gli Incognito, Giorgia, Malika Ayane, Cristina D’avena e la comicità di I Soliti Idioti. Tutti gli altri nomi e show li trovate nel programma della Notte Rosa. Inoltre, come se non bastasse, ogni Comune delle Provincie di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna organizza grappoli di microeventi e concerti all’interno delle città, in ogni strada e piazza, spettacoli organizzati dalla gente del posto, quella che ha una sfrenata voglia di divertimento.

Quella del 2012 è la settima edizione della Notte Rosa, un vero e proprio capodanno estivo che fa più rumore dello stesso Ferragosto. Vivere ogni attimo e ogni luogo di questo evento è assolutamente una delle 101 Cose da Fare, almeno una volta nella vita, a Rimini e dintorni.

Amori estivi, per lui e per lei.

I miti romagnoli, per lui e per lei, sono storicamente sempre gli stessi, e hanno a che fare con le conquiste estive, con quegli amori sfuggenti che molto spesso sono sbocciati in grandi storie d’amore, ma che nella maggior parte dei casi sono terminati con un addio, qualche lacrimuccia ed un bellissimo ricordo da portare sempre nel cuore. C’è quindi una cosa innata, una sorta di desiderio nascosto, in tutti i giovani turisti sentimentalmente liberi (con notevoli eccezioni) che vengono in vacanza a Rimini e dintorni, una cosa che ognuno di loro vuole provare almeno una volta nella vita.

Lui
Il giovane turista maschio ha due sole possibilità per tornare a casa vittorioso, con la Coppa Romagna: la prima, la più classica, è quella di conquistare una ragazza rigorosamente straniera (in prima fila ci sono sempre le tedesche e le svedesi); la seconda, più ardua, è quella di conquistare la ragazza più bella nella pista del Byblos Club Riviera Adriatica o della Villa delle Rose, una delle Discoteche più chic della Riviera. In questa seconda eventualità il compito è molto più arduo, poiché ci si trova a sfidarsi con una valanga di concorrenti disposti a tutto pur di rubarti la donna più bella del locale, sempre ammesso che lei sia d’accordo…

Lei
Alla giovane turista spetta invece una sfida ancora più sottile e rischiosa, conquistare il cuore e le attenzioni di un bagnino romagnolo, stando attenta a non innamorarsene. Perché i bagnini, si sa, sono noti spezzacuori, approfittatori e seduttori espertissimi che gareggiano con i colleghi a chi segna più tacche sul muro (simbolicamente parlando…). I bagnini sono pronti a far piangere e soffrire le giovani turiste, salvo rare eccezioni. Proprio le ragazze dovranno essere brave a controllare i propri sentimenti e riuscire nel complicatissimo compito di conquistare un vero bagnino, e magari farlo soffrire (che se lo meriterebbe).

L’estate è appena iniziata, siete pronti alla grande conquista?

Avete vissuto esperienze simili? Le volete condividere con noi? Scriveteci nei commenti di questo blog, su Facebook o su Tweeter con l’hashtag #101cdf.

Trenitalia ama Rimini e Riccione

Addio alle code in autostrada, allo stress, al caldo, ai clacson incessanti, alla lancetta della benzina che si muove a vista d’occhio. Trenitalia rilancia la propria immagine favorendo a tutti gli amanti del mare un viaggio di andata e ritorno gratis verso due mete turistiche per eccellenza: Rimini e Riccione.

Da buoni italiani in molti si chiedono “e dov’è la fregatura?”. Leggendo il regolamento si scopre invece che si tratta di una decisione importante presa da molti hotel di Rimini e alberghi di Riccione che hanno aderito al progetto di Trenitalia Al Mare in Treno. Precisamente, il biglietto di viaggio verso queste due destinazioni verrà rimborsato dall’albergatore al momento del saldo del soggiorno. L’offerta è valida per tutti i treni Regionali, Intercity, Frecciabianca ed Eurostar, e sul sito di Al Mare in Treno si trovano tutte le informazioni per saperne di più sui prezzi per i bambini e sulla carta vantaggi che garantisce l’ingresso gratuito o ridotto nei parchi divertimento della Riviera Adriatica.

Probabilmente Trenitalia deve aver scoperto molte delle 101 cose da fare a Rimini e dintorni almeno una volta nella vita, per scegliere proprio due città della costa romagnola tralasciando molte altre mete marittime. E voi che ne pensate di questa iniziativa? Semplice marketing o c’è qualcosa di più? Qualcosa di segreto, qualcosa che vale la pena scoprire?

Dite la vostra…

Come sempre è possibile contattarci via emailFacebook e Twitter (con l’hashtag #101cdf).