Archivi tag: Carpegna

Scoprire l’arte di Umberto Corsucci

Nel precedente post Il mare, i Pescatori e la Felicità abbiamo parlato di una scultura di Umberto Corsuccila Sposa del Marinaio. Incuriositi dalla sua bellezza e dalle vostre richieste cerchiamo di approfondire questo tema raccontandovi chi è Umberto.

Nasce a Sassocorvaro il sei settembre 1951, a 19 anni si diploma presso l’Istituto d’Arte di Pesaro (sezione ceramica) e a 23 consegue il Diploma di Scultura all’Accademia delle Belle Arti a Milano. Oggi vive a Montefiore Conca, nel verde dell’entroterra riminese, e nel centro della città si trova il suo atelier di scultura, dove lavora e tiene corsi di scultura di alto livello. Nel 1999 crea l’Associazione Culturale Montemaggiore Arte, che realizza anno dopo anno importanti opere per un museo di sculture all’aperto sulla collina del Comune di Montemaggiore. Per la realizzazione di queste opere Corsucci dirige il concorso internazionale Sculture per un Museo, giunto oggi alla sua decima edizione.

Le sculture di Umberto Corsucci appartengono a collezioni private o a installazioni pubbliche, e le sue opere monumentali si trovano sparse in tutta Italia e persino a New York (dove svetta il monumento Omaggio a Colombo, 1991). Molte di queste si trovano anche nella Provincia di Rimini, precisamente a Riccione, Morciano di Romagna, San Clemente e, inoltrandoci anche nel territorio marchigiano, ne troviamo alcune in Carpegna, a Fano e Gubbio.

Segnaliamo quindi un’altra cosa da fare a Rimini e dintorni, una cosa che non si trova nelle tradizionali guide turistiche ma che concede grande soddisfazione e senso dell’avventura anche agli abitanti di queste zone: cercare le opere di Umberto Corsucci sparse a Rimini e dintorni. Sarà bello scoprirle, fotografarle e raccontarle.

Se ti è piaciuto questo post e se hai trovato, per caso o volontariamente, qualche scultura dell’artista, inviaci il tuo parere, le tue impressioni, o fotografie.

Come sempre è possibile contattarci via emailFacebook e Twitter (con l’hashtag #101cdf).

4° Motosaraghina

Gli appassionati di due ruote e motori non si annoieranno questo week end alla Motopasseggiata Motosaraghina, un appuntamento che merita il proprio posto nella lunga lista delle 101 cose da fare a Rimini e dintorni. Giunto alla sua quarta edizione, Motosaraghina quest’anno si divide in tre categorie per andare incontro a tutti gli appassionati di due ruote: off road, vintage e on road. Ogni categoria con il suo percorso, il tutto all’insegna del divertimento. Come sottolineano gli organizzatori, non è una gara e non è un semplice motoraduno: è bensì un tributo alla passione per i motori.

E per chi non ha la moto?
Nessun problema. Come è appena stato ricordato anche su Virgin Radio, Motosaraghina comincia questa sera a Riccione con un aperitivo “imbenzinato” al Bar I Giardini. Il pilota MotoGP Mattia Pasini sarà ospite d’onore della serata, assieme a lui ci sarà anche una Martini Girl… Ma questo è solo l’inizio, perché la vera festa si terrà domani sera a Morciano presso il pub Barakas: il Motosaraghina Party, una serata a base di piadina, birra e saraghine! E in più tanta musica dal vivo con JJ Vianello, Birri Medi e Tania Cervellieri!

E non è ancora finita…
L’ultimo tempo del 4° Motosaraghina si gioca in Carpegna, con un pranzo impegnativo che si dilungherà per tutto il pomeriggio del verde dei monti marchigiani, appena al confine con la Romagna.

Tutte le informazioni su orari e iscrizioni le trovate sul sito di Motosaraghina.
Buon divertimento a tutti gli appassionati di motori, musica e piadina.